Chatillon e zone Limitrofe

Chatillon è situato a 549 metri di altitudine, in corrispondenza dell’innesto della Valtournenche con la Valle Centrale e si estende su un’ampia conca lungo i due versanti della Dora Baltea e del torrente Marmore, con a Nord il Monte Zerbion e a Sud il Monte Barbeston e la Cima Nera.

Già abitato in epoca pre-romana, Chatillon diventa nel Medio Evo ricco feudo dei nobili Challant, che vi hanno lasciato importanti testimonianze.
Sono infatti ben tre i castelli che caratterizzano il paesaggio di Châtillon; oltre al castello degli Challant, ereditato successivamente dalla famiglia Passerin d’Entréves, di cui oggi porta il nome, troviamo il castello Baron Gamba, immerso in un grande parco, e quello di Ussel, che si trova appena oltre la Dora e che fu costruito da Ebalo di Challant nel 1350, oggetto di un accurato restauro e oggi adibito a sede di mostre temporanee nel periodo estivo.

Di epoca romana è l’ardito ponte sul torrente Marmore, con un’arcata unica di spettacolari dimensioni; restano tracce, grazie ad un arco superstite, di un altro ponte romano sul quale passava la via consolare romana.
Il borgo di Chatillon custodisce un agglomerato di case risalenti ai secoli XVI e XVII ed in alcuni villaggi sono ancora visibili e ben conservati i nuclei abitativi rurali e numerose torri medioevali Conoz, Néran, La Tour

Negli ultimi trent’anni vi è stato un notevole sviluppo edilizio che ha occupato, a ventaglio, vaste zone collinari e della “piana”. Da ricordare infine il moderno centro sportivo e la prestigiosa scuola alberghiere.

Anche a Chatillon i servizi taxi sono attivi con la compagnia Win Services che garantisce oltre che i trasferimenti da e per i vicini aeroporti e citta del nord Italia anche visite nella cittadina e servizio navetta dalla stazione ferroviari a Cervinia, al Casino di Saint Vincent etc.

Share